Bando Fai credito rilancio 2022 per le imprese di Brescia, Pavia e Varese

Le Camere di Commercio di Brescia, Pavia e Varese per prevenire le crisi di liquidità delle micro, piccole e medie imprese del proprio territorio promuovono una misura dedicata alle operazioni di liquidità finalizzata a migliorare le condizioni di accesso al credito.

Beneficiari

Possono accedere ai contributi le MPMI in possesso dei seguenti requisiti:

  • iscritte e attive al Registro Imprese con sede legale e/o operativa in provincia di Brescia, Pavia e Varese
  • che non abbiano beneficiato dei bandi Fai Credito 2020, Credito Ora 2021, Fai Credito Rilancio 2021 e Credito Futuro 2022.

Ambito d’intervento

La misura è finalizzata a migliorare le condizioni di accesso al credito con l’abbattimento dei tassi sia su finanziamenti per liquidità che per investimenti.

Agevolazione

Il bando prevede un contributo in conto abbattimento tassi di interesse con massimale di € 10.000 più eventuali € 1.000,00 in caso di garanzia di un Confidi.

Il contratto di finanziamento agevolabile deve avere data di stipula a partire dal 1° gennaio 2022 e deve avere le seguenti caratteristiche:

  • valore minimo agevolabile € 10.000,00
  • valore massimo agevolabile € 150.000,00
  • TAN applicato dall’intermediario finanziario nel limite massimo del 5%
  • tasso massimo agevolabile TAEG 3%
  • durata minima e massima del finanziamento limite agevolabile da 12 a 72 mesi di cui max 24 mesi di pre-ammortamento

Termini e modalità di presentazione delle domande

Le domande di contributo devono essere trasmesse dalle ore 11 del 18 maggio 2022 fino alle ore 17 del 30 novembre 2022, salvo esaurimento anticipato delle risorse.

Contattaci per maggiori informazioni

2 + 1 = ?